Menu
Informazioni

Mantova

Mantova

Mantova, città d'arte rinascimentale inserita dall'UNESCO nella lista dei luoghi Patrimonio dell'Umanità, si trova nella Lombardia sud-orientale, sulle rive del Mincio.
Il centro urbano riflette l'impronta che i Gonzaga, antichi signori della città, le conferirono durante il loro dominio tra il 1328 e il 1708.
I quasi quattro secoli di autonomia sotto i Gonzaga hanno regalato alla città virgiliana un impressionante patrimonio artistico. Tra i luoghi che vale sicuramente la pena visitare si possono annoverare la quattrocentesca Cattedrale di San Pietro (restaurata da Giulio Romano nel 1545), la Basilica di Sant'Andrea (progettata da Leon Battista Alberti), il Palazzo Ducale (un complesso di edifici collegati da gallerie, con cortili interni e giardini), Palazzo Bonacolsi - Castiglioni.

La maggior parte dei luoghi di interesse si affaccia su Piazza Sordello, vero e proprio cuore pulsante della vita mantovana. Inoltre, nelle immediate vicinanze del centro storico si trova Palazzo Te, l'antica residenza estiva dei Gonzaga, fatta costruire dal marchese Federico II per dare alloggio alla sua amante Isabella Boschetti. Il complesso, opera di Giulio Romano, è riccamente affrescato.
Tra le architetture militari, spicca sicuramente il Castello di San Giorgio, fatto costruire agli inizi del Quattrocento sulle rive del Mincio per proteggere la città.

Il mezzo migliore per raggiungere la città venendo dal Lago di Garda è sicuramente l'automobile: Mantova è infatti ben collegata alla rete autostradale con ben due caselli sull'A22 Brennero - Modena. Si consiglia pertanto di percorrere la A4 fino all'innesto con la A22 poco prima di Verona, quindi imboccare l'autostrada in direzione Modena.
In alternativa Mantova può essere raggiunta in treno, cambiando a Verona Porta Nuova e prendendo la coincidenza per Modena.
​Una terza opzione per raggiungere la città proveniendo da Gargnano sul Garda è quella di prendere uno degli autobus APAM che collegano Mantova a Brescia, Sirmione o Peschiera.